Salani © 2000 - 2017

Uomini

Elda Lanza

Condividi
Uomini
Dettagli
Collana
ROMANZI SALANI
Genere
Narrativa generale
Ean
9788893813556
Formato
Cartonato con sovraccoperta
14,90 €

Una bambina di tre anni e mezzo. Suo padre che lascia la famiglia perché innamorato della sorella di sua moglie. Con questo primo, crudele tradimento, inizia il cammino sentimentale della protagonista di Uomini. Un cammino che diventa, grazie ai personaggi, alle vicende, agli scenari che racconta, un irresistibile romanzo d’amore. Uomini di talento, di successo, famosi, potenti, ammirati. Per quanto diversissimi, petali della stessa margherita nel gioco del m'ama, non m'ama, una corolla al centro della quale c'è la protagonista, una donna che non riesce a farsi amare davvero, mai abbastanza ferita da arrendersi alle proprie illusioni. Che si racconta con sfacciata ironia, sapendo di aver perduto tutte le battaglie: tranne l’ultima, con se stessa. Un libro aspro e amaro, coraggioso e sincero, scritto con ruvidezza calda e avvolgente. Con voce sicura e timida allo stesso tempo.
 

Dettagli
Collana
ROMANZI SALANI
Genere
Narrativa generale
Ean
9788893813556
Formato
Cartonato con sovraccoperta
14,90 €
Condividi

Dello stesso autore

La bambina che non sapeva piangere

La bambina che non sapeva piangere

Elda Lanza

La notizia è su tutti i giornali: il ricco barone De Brusset è stato ucciso a colpi d’arma da fuoco nella sua abitazione milanese. Sul luogo del delitto, gli agenti hanno trovato anche la figlia Gilla, diva della televisione caduta in disgrazia, sporca di sangue ...

Continua a leggere
UNO STUPIDO ERRORE (UNO)

UNO STUPIDO ERRORE (UNO)

Elda Lanza

Giulia è una bella ragazza felice che insegue un sogno speciale: diventare una cantante. Quando viene ritrovata trafitta al petto da un paio di forbici, per le persone che le stavano attorno è come se si spezzasse un incantesimo. Niente sarà più come prima per ...

Continua a leggere
La cliente sconosciuta

La cliente sconosciuta

Elda Lanza

Una volta saliva sul podio dei più prestigiosi concorsi di bellezza. Ora giace morta sul suo letto, mutilata, dopo che la vita le ha dato e tolto tutto. E Max Gilardi, uomo prima che avvocato, non si fermerà prima di aver dato un nome al suo assassino.

Continua a leggere