Salani © 2000 - 2017

Piantatela! Chi l'ha detto che il bullismo esiste solo tra maschi?

Jacqueline Wilson

Condividi
Piantatela! Chi l'ha detto che il bullismo esiste solo tra maschi?
Dettagli
Collana
FUORI COLLANA
Genere
Ragazzi
Ean
9788877826206
Formato
Brossura
11,00 € Acquista

Quando si tratta di perseguitare, inseguire e sbeffeggiare una bambina un po' più impacciata delle altre, anche le ragazzine più insospettabili possono essere terribili. E pericolose. Molto pericolose, soprattutto se si è tante contro una. Dopo essere sfuggita per un pelo a un incidente quasi mortale, Mandy rischia di rimanere sola, intrappolata tra la cattiveria delle compagne e l'amore - forse troppo soffocante - di due genitori che si rifiutano di comprendere la gravità della situazione. Ma spunterà Tanya, ragazzina coraggiosa e fuori da ogni schema, che con occhio sicuro vede da che parte sta il vero male. Età di lettura: da 11 anni.

Dettagli
Collana
FUORI COLLANA
Genere
Ragazzi
Ean
9788877826206
Formato
Brossura
11,00 € Acquista
Condividi
Altre edizioni
Piantatela! Chi l'ha detto che il bullismo esiste solo tra maschi?
Formato
Brossura
Prezzo
8,00 €

Dello stesso autore

Il canto infinito della balena

Il canto infinito della balena

Jacqueline Wilson

Ella si sente disperatamente sola. La sua migliore amica non vuole più giocare con lei. Il suo patrigno è triste e scontroso. Il nuovo fratellino piange e strilla come un matto. Ma la cosa peggiore di tutte è che ...

Continua a leggere
Sepolto vivo!

Sepolto vivo!

Jacqueline Wilson

Vacanza! Per Tim e Biscotto l'estate è tutta piena di gelati, castelli di sabbia e picnic... Peccato che quei due orribili bulli da spiaggia non sembrano essere molto d'accordo! Jacqueline Wilson torna più scatenata che mai con un'avventura per tutti, esilarante e travolgente, carica di ...

Continua a leggere
Girls don't cry

Girls don't cry

Jacqueline Wilson

Si può piangere per migliaia di motivi - per la morte del proprio criceto, come succede a Magda. o per un amore virtuale conosciuto in chat, come capita a Nadine - e puoi piangere anche solo per la felicità o per l'imbarazzo, o magari perché ...

Continua a leggere