Salani © 2000 - 2017

Magia d'inverno

Tove Jansson

Condividi
Magia d'inverno
Dettagli
Collana
GLI ISTRICI
Genere
Ragazzi
Ean
9788877822840
Pagine
160
Formato
Brossura
7,80 € Acquista

Ormai conoscete la Valle dei Mumin, dov'è atterrato Il Cappello del Gran Bau e dove la Magia di Mezz'Estate ha tramutato la Casa dei Mumin in un acquario. Ora è un inverno non meno magico, in cui il troll Mumin, unico della sua famiglia, si sveglia all'improvviso dal letargo e si trova in un mondo sconosciuto, popolato da misteriose creature. "Ci sono un'infinità di esseri che non trovano posto in estate, in autunno o in primavera" gli spiega Too-Ticki. "Tutte quelle creature un po' timide e strane che non stanno bene in nessun posto. Così se ne rimangono nascoste tutto l'anno e poi quando il mondo bianco e tranquillo e le notti sono lunghe, allora osano mostrarsi". E il troll Mumin arriverà quasi ad amare l'inverno. Età di lettura: da 9 anni.

Dettagli
Collana
GLI ISTRICI
Genere
Ragazzi
Ean
9788877822840
Pagine
160
Formato
Brossura
7,80 € Acquista
Condividi
Altre edizioni
Magia d'inverno
Formato
Brossura
Prezzo
7,80 €

Dello stesso autore

Il cappello del Gran Bau

Il cappello del Gran Bau

Tove Jansson

C'era una volta una bambina che aveva una nonna serena, un padre preso dalle sue sculture, amichette scontente, amici marinai burberi; negli anni, insensibilmente, questi personaggi hanno abbandonato la loro natura umana e sono diventati animali, che Tove Jansson ha disegnato e descritto: Mamma Mumin, ...

Continua a leggere
Le memorie di papà Mumin

Le memorie di papà Mumin

Tove Jansson

Papà Mumin non è sempre stato il capo della sua piccola famiglia e la persona più autorevole di tutto il gruppo di amici della valle in cui vive: Papà Mumin è stato anche un piccolissimo troll Mumin, abbandonato in fasce avvolto in un foglio di ...

Continua a leggere
Piccolo Knitt tutto solo

Piccolo Knitt tutto solo

Tove Jansson

Nella casa solitaria vive un esserino triste, timidissimo, che teme anche ciò che non esiste. E di notte, quando arriva l'ora dimettersi a letto, prima accende tutti i lumi e dozzine di candele poi s'infila tra le coltri, se le tira sulla testa, batte i ...

Continua a leggere