Salani © 2000 - 2017

L'ultimo orco

Silvana De Mari

Condividi
L'ultimo orco
Dettagli
Collana
BIBLIOTECA ECONOMICA SALANI
Genere
Ragazzi
Ean
9788862566391
Pagine
722
Formato
Brossura
11,00 € Acquista

Anche in questo libro incontriamo Yorsh, l'ultimo elfo, oramai adulto. Ma il vero protagonista di questo libro è Rankstrail, soldato di ventura che combatte una guerra contro gli orchi. Mentre Yorsh è un eroe per destino, per Rankstrail è diverso: non è un predestinato, deve trovare la sua via attraverso le scelte, anche sbagliando. E sarà l'amore ad aiutarlo a prendere le decisioni giuste. Lo schema classico prevede che l'eroe liberi la fanciulla dall'orco. Ma chi è veramente l'orco: chi è nato orco, o chi ha scelto di esserlo? Silvana De Mari mette il tema del libero arbitrio al centro di questo racconto pieno di avventura, di battaglie fantastiche, ma anche di tenerezza. Età di lettura: da 10 anni.

Dettagli
Collana
BIBLIOTECA ECONOMICA SALANI
Genere
Ragazzi
Ean
9788862566391
Pagine
722
Formato
Brossura
11,00 € Acquista
Condividi
Altre edizioni
L'ULTIMO ORCO
Formato
Cartonato con plancia incollata
Prezzo
13,00 €
L'ultimo orco
Formato
Rilegato
Prezzo
18,60 €

Dello stesso autore

L'ultima stella a destra della luna

L'ultima stella a destra della luna

Silvana De Mari

Aspettate una di quelle notti di vento, quando le costellazioni brillano come fari e sembra di poterle toccare, e cercate l'ultima stella a destra della luna. È laggiù che si svolge questo racconto. È un pianeta lontano, dove i bambini hanno la cresta e i ...

Continua a leggere
Il drago come realtà

Il drago come realtà

Silvana De Mari

Le fiabe non conterrebbero nulla di reale se la psiche delle creature umane fosse incorporea. Questa psiche è contenuta in un corpo, ed è diverso se questo corpo è in un mondo di fame e disperazione, in una terra dove le madri sono trascinate verso ...

Continua a leggere
La bestia e la bella

La bestia e la bella

Silvana De Mari

In un regno lontano c'è un principe giovane e crudele che governa con pugno di ferro. È talmente cattivo che i suoi sudditi gli augurano tutti i giorni di sparire, di perdersi nei boschi e di non tornare più. E poi, un giorno, una vecchia ...

Continua a leggere