Salani © 2000 - 2017

L'ombra del gattopardo

Giuseppe Festa

Condividi
L'ombra del gattopardo
Dettagli
Collana
FUORI COLLANA
Genere
Narrativa generale, Ragazzi
Ean
9788867157716
Formato
Brossura fresata con alette
14,90 € Acquista

Una creatura misteriosa si aggira nel cuore degli Appennini. Antichi racconti narrano di un felino che da sempre abita le foreste più impenetrabili, un animale leggendario chiamato ‘gattopardo’. Nel Parco Nazionale d’Abruzzo le tracce si moltiplicano: animali uccisi, orme, un mantello maculato tra le ombre del bosco. Il guardaparco Sandro Di Ianni riceve l’incarico di indagare e inizia così un’avventura che lo porta a esplorare oscure zone d’ombra, fuori e dentro di sé. Cinque ragazzi giovani e inesperti, volontari al Parco, vengono coinvolti nell’intricato caso, che renderà la loro esperienza ancora più indimenticabile. Con il suo stile inconfondibile, Giuseppe Festa ci conduce in un viaggio emozionante, dalle maestose foreste d’Abruzzo alla sconfinata taiga finlandese, alla scoperta di una natura da vivere e rispettare. Una natura della quale il gattopardo è mistero e leggenda, beni preziosi in un’epoca in cui tutto finisce sotto i riflettori, mortificando l’immaginazione e il fascino per l’ignoto.

Dettagli
Collana
FUORI COLLANA
Genere
Narrativa generale, Ragazzi
Ean
9788867157716
Formato
Brossura fresata con alette
14,90 € Acquista
Condividi

Dello stesso autore

Il passaggio dell'orso

Il passaggio dell'orso

Giuseppe Festa

Kevin, studente metropolitano svogliato e tecnologico e Viola, aspirante naturalista che vive in campagna, si ritrovano al Parco Nazionale d’Abruzzo per lavorare come volontari insieme al guardaparco Sandro. La loro storia si intreccia con quella di un ...

Continua a leggere
Cento passi per volare

Cento passi per volare

Giuseppe Festa

Lucio ha quattordici anni e da piccolo ha perso la vista. Ricorda ancora i colori e le forme delle cose, ma tutto adesso è avvolto dal buio. Ama la montagna, dove va spesso con Bea, la zia che adora, quella della sciarpa di seta, perché ...

Continua a leggere
La luna è dei lupi

La luna è dei lupi

Giuseppe Festa

Ruscelli dipinti d’argento dalla luna, nastri di profumi colorati tesi sui prati, sagome di cervi come macchie di buio su una tela d’ombra. E un’oscura minaccia oltre il confine. Questo è il mondo di Rio, un lupo dei Monti Sibillini. A lui è affidata la ...

Continua a leggere