Salani © 2000 - 2017

La stanza delle serpi

Lemony Snicket

Condividi
La stanza delle serpi
Dettagli
Collana
UNA SERIE DI SFORTUNATI EVENTI
Genere
Ragazzi
Ean
9788862562577
Pagine
178
Formato
Cartonato con sovraccoperta
11,00 € Acquista

In questo sciagurato secondo episodio i fratelli Baudelaire vi sembreranno quasi sereni, in compagnia di alcuni rettili molto interessanti e di uno zio svampito. Ma non temete, presto s'imbatteranno in un incidente d'auto, un serpente letale, un lungo coltello e saranno di nuovo disperati. Età di lettura: da 9 anni.

Dettagli
Collana
UNA SERIE DI SFORTUNATI EVENTI
Genere
Ragazzi
Ean
9788862562577
Pagine
178
Formato
Cartonato con sovraccoperta
11,00 € Acquista
Condividi
Altre edizioni
La stanza delle serpi
Formato
Cartonato con plancia incollata
Prezzo
12,00 €
La stanza delle serpi
Formato
Cartonato con sovraccoperta
Prezzo
8,00 €

Dello stesso autore

Un infausto inizio

Un infausto inizio

Lemony Snicket

Il libro racconta la storia di tre ragazzi molto sfortunati. Nonostante siano graziosi e intelligenti, i ragazzi Baudelaire conducono una vita segnata dall'infelicità e dalla sventura. Fin dalla prima pagina, nella quale i ragazzi si trovano sulla spiaggia e ricevono una terribile notizia, e nel ...

Continua a leggere
Il carosello carnivoro

Il carosello carnivoro

Lemony Snicket

Caro lettore, la parola "carnivoro", che appare nel titolo di questo libro, significa "mangiatore di carne", e una volta letta questa parola sanguinaria, non c'è ragione che tu vada oltre. Questo carnivoro volume racconta una storia talmente angosciante che ingerire uno solo dei suoi ingredienti ...

Continua a leggere
Chi sarà mai a quest'ora?

Chi sarà mai a quest'ora?

Lemony Snicket

"In una città fantasma, solo e lontano da amici e parenti, il giovane Lemony Snicket inizia il suo apprendistato in una misteriosa organizzazione che nessuno conosce. Fa domande che non avrebbe nemmeno dovuto pensare. Ha scritto un racconto dei fatti in 4 volumi che non avrebbero dovuto essere pubblicati. Questo è il primo."

Continua a leggere