Salani © 2000 - 2017

La fabbrica di cioccolato

Roald Dahl

Condividi
La fabbrica di cioccolato
Dettagli
Collana
GLI ISTRICI
Genere
Ragazzi
Ean
9788893810777
Formato
Brossura
8,50 € Acquista

“Le magnifiche storie di Dahl salvano dalla noia, dalla tristezza e dalle ingiustizie tutti i bambini che le leggono.” Donatella Ziliotto
Un bel giorno nella misteriosa Fabbrica di cioccolato Wonka viene diramato un avviso: chi troverà i cinque biglietti d’oro nelle tavolette di cioccolato riceverà una provvista di dolci bastante per tutto il resto della sua vita e potrà visitare l’interno della fabbrica, mentre un solo fortunato tra i cinque ne diventerà il padrone. Chi sarà il vincitore?

Dettagli
Collana
GLI ISTRICI
Genere
Ragazzi
Ean
9788893810777
Formato
Brossura
8,50 € Acquista
Condividi
Altre edizioni
La fabbrica di cioccolato
Formato
Cartonato con sovraccoperta
Prezzo
13,90 €
LA FABBRICA DI CIOCCOLATO
Formato
Cartonato con plancia incollata
Prezzo
12,00 €
La fabbrica di cioccolato
Formato
Rilegato
Prezzo
13,90 €
La fabbrica di cioccolato
Formato
Rilegato
Prezzo
12,00 €

Dello stesso autore

UN GIOCO DA RAGAZZI  E ALTRE STORIE

UN GIOCO DA RAGAZZI E ALTRE STORIE

Roald Dahl

Il volume raccoglie sette storie di Roald Dahl: "Un gioco da ragazzi" è il suo primo racconto e parla del suo incidente di volo; "Il tesoro di Midenhall" è la storia (vera) della scoperta di un tesoro romano nella campagna inglese; in "La meravigliosa storia ...

Continua a leggere
AGURA TRAT

AGURA TRAT

Roald Dahl

«Non ho niente da insegnare. Voglio soltanto divertire. Ma divertendosi con le mie storie i bambini imparano la cosa più importante: il gusto della lettura». Roald Dahl Come fa un timido signore in pensione ad attaccar discorso ...

Continua a leggere
Versi perversi

Versi perversi

Roald Dahl

Tu credi veramente che Cenerentola preferisse come marito un Principe crudele a un tipo qualsiasi, o che Treccedoro potesse dormire senza pericolo nel lettino dei Tre Orsacchiotti, o che i Tre Porcellini, se avessero chiesto aiuto a Cappuccetto (che in realtà ha sparato lei al ...

Continua a leggere