Salani © 2000 - 2017

AGURA TRAT

Roald Dahl

Condividi
AGURA TRAT
Dettagli
Collana
DAHL100
Genere
Bambini
Ean
9788869188732
Formato
Cartonato con plancia incollata
9,00 € Acquista

«Non ho niente da insegnare. Voglio soltanto divertire. Ma divertendosi con le mie storie i bambini imparano la cosa più importante: il gusto della lettura».
Roald Dahl

Come fa un timido signore in pensione ad attaccar discorso con la vedova dei suoi sogni la quale, al piano di sotto, non parla amorosamente che con la sua tartaruga? Per fortuna la tartaruga, Alfio, non cresce abbastanza, e il timido signore ha il modo così di insegnare alla amata un metodo infallibile per raddoppiare le dimensioni dell'animale: si comincia col pronunciare il nome tartaruga alla rovescia agura trat, e poi... Poi c'è sotto un piccolo imbroglio, ma servirà a rendere felici due persone.

Dettagli
Collana
DAHL100
Genere
Bambini
Ean
9788869188732
Formato
Cartonato con plancia incollata
9,00 € Acquista
Condividi
Altre edizioni
Agura trat
Formato
Brossura
Prezzo
7,00 €

Dello stesso autore

La fabbrica di cioccolato

La fabbrica di cioccolato

Roald Dahl

Un bel giorno nella misteriosa Fabbrica di cioccolato Wonka viene diramato un avviso: chi troverà i cinque biglietti d’oro nelle tavolette di cioccolato riceverà una provvista di dolci bastante per tutto il resto della sua vita e potrà visitare l’interno della fabbrica, mentre un solo ...

Continua a leggere
Fantastic Mr

Fantastic Mr

Roald Dahl

Il povero Signor Volpe e la sua famiglia rischiano di morire di fame: fuori dalla tana infatti li attendono fucili spianati e ruspe rombanti. Come fa allora quel furbo del Signor Volpe a organizzare un banchetto succulento per Volpi, Tassi, Conigli, Talpe e Donnole? E ...

Continua a leggere
In solitario

In solitario

Roald Dahl

Nella seconda parte del percorso autobiografico cominciato con "Boy", troviamo Dahl ardito pilota, sempre pronto a cogliere i lati curiosi dell'esistenza, dei personaggi, delle situazioni. Passa dinoccolato tra un'esplosione e un'altra, da una missione pericolosa a un'altra, senza retorica, senza odio. Durante tutto questo periodo, ...

Continua a leggere