Salani © 2000 - 2017
Filtra
2663 risultati

In questo quinto spaventoso episodio Violet, Klaus e Sunny vanno a scuola. Una scuola speciale, dove alle normali noie di tutte le scuole si aggiungono punizioni severissime, granchi poco simpatici e il famigerato programma di allenamento "CRAMPO". Volete iscrivervi anche voi? Età di lettura: da 9 anni.

Questa è la storia vera di un'amicizia unica: quella di ragazza e del suo amatissimo mastino inglese, Gizelle. Adorabile e assolutamente inconsapevole della sua enorme stazza, Gizelle è l’essere più irresistibilmente buffo, affettuoso e ingombrante che si possa ospitare in un minuscolo appartamento di New York. Ma per Lauren Gizelle non è solo un cane: è una sorella, un’amica, una confidente, è la sua famiglia. Quando Gizelle si ammala, Lauren decide di scrivere per lei una ‘lista dei desideri’ da esaudire nelle ultime settimane che le rimangono. Le loro avventure, fra traversate in canoa, gelati colossali, cene...

«Il mio obiettivo è permetterti di aiutare tuo figlio a imparare a addormentarsi da solo, e per ‘solo’ intendo con poco aiuto da parte tua, e che tu riesca a uscire dalla stanza lasciandolo addormentato». Basandosi sulle proprie competenze in campo neuroscientifico e sulla propria esperienza di psicologo e di padre, Bilbao propone un percorso da seguire passo per passo, fondato sull’amore, la fiducia e l’importanza delle abitudini. Le strategie sono varie,perché ogni bambino è diverso da un altro, e sono suddivise per età (dalla nascita / da 1 anno ai 2 anni/ dai 2 ai...

Barcellona, 1926. Ferran Clos ha disegnato una collezione che sta per trasformare la sartoria Santa Eulalia nel regno della haute couture spagnola. È uno stilista brillante, non ha nulla da invidiare a Chanel, e per creare i suoi abiti trova ispirazione nelle donne, innamorandosene, tradendole. Una di queste è Laia. Giovane apprendista, bellissima, spensierata, non sa nulla dell’abbandono, della preoccupazione, del dolore acuto della perdita, quando la sua vita ne viene investita inesorabilmente. Ma Laia cresce, è forte e determinata a farcela, a sopravvivere e, quando possibile, a vivere davvero. Quando gli anni Venti lasciano...

È inverno a Balicò, il villaggio è ammantato di neve e si avvicina il Natale. Gli abitanti affrontano il gelo che attanaglia la valle e Olga li riscalda con le sue storie. Ne ha in serbo una nuova, che nasce dal vuoto lasciato dal bosco che è stato abbattuto. Quel vuoto le fa tornare in mente qualcuno che anche Valdo, il cane fidato, ricorda, perché quando conosci Jum fatto di Buio non lo dimentichi più. È un essere informe, lento e molliccio, senza mani né piedi. La sua voce è l’eco di un pozzo che porta con...

Horace crede fermamente nelle coincidenze: perciò quando per strada vede un cartello con su scritto il suo nome decide di indagare. Scoprirà così l'ingresso per la Casa delle Risposte, un gigantesco deposito sotterraneo pieno di oggetti misteriosi e altrettanto misteriosamente catalogati dove, però, troverà solo domande…

Nei prati riarsi della calda stagione texana, Calpurnia non può fare a meno di notare che le cavallette gialle sono molto, molto più grandi delle cavallette verdi. Perché? Sono di due specie diverse? Calpurnia ha sentito parlare del libro di un certo Darwin, in cui si spiega l'origine delle specie animali. Forse può trovare quel libro nella biblioteca pubblica? Sì, ma la bibliotecaria non glielo vuole mostrare. Poco male, quel libro si trova anche a casa sua: nello studio del nonno, il libero pensatore della famiglia. Accompagnata dal nonno e dal libro proibito, Calpurnia riuscirà a scoprire...

“Le magnifiche storie di Dahl salvano dalla noia, dalla tristezza e dalle ingiustizie tutti i bambini che le leggono.” Donatella Ziliotto Un bel giorno nella misteriosa Fabbrica di cioccolato Wonka viene diramato un avviso: chi troverà i cinque biglietti d’oro nelle tavolette di cioccolato riceverà una provvista di dolci bastante per tutto il resto della sua vita e potrà visitare l’interno della fabbrica, mentre un solo fortunato tra i cinque ne diventerà il padrone. Chi sarà il vincitore?

Olga Papel è una ragazzina esile come un ramoscello e ha una dote speciale:sa raccontare incredibili storie, che dice d’aver vissuto personalmente e in cui può capitare che un tasso sappia parlare, un coniglio faccia il barcaiolo e un orso voglia essere sarto. Vero? Falso? La saggia Tomeo, barbiera del villaggio,sostiene che Olga crei le sue storie intorno ai fantasmi dell’infanzia, intrappolandoli in mondi chiusi perché non facciano più paura. Per questo i racconti di Olga hannotanto successo: perché sconfi ggonomostri che in realtà spaventano tutti, piccoli e grandi. Un giorno, per consolare il suo amico Bruco,...

Attenzione! Se sei alle medie o stai per andarci, questo diario è la tua unica possibilità di uscirne vivo... Leggilo! Il racconto di un piano diabolico, un sacco di guai e un mare di risate.

«Ah, come vorrei che avessimo un milione di minuti. Solo per le cose più belle!» Nina ha quattro anni e come tutti i bambini coltiva desideri sconfinati e un’ostinata fantasia. Nel suo futuro vede chiaro: una carriera da pompiere e una quantità incommensurabile di tempo da passare con papà. Lui è uno scienziato ambientale di successo diviso tra carriera accademica e Nazioni Unite, non conosce giorno che non sia scandito da obiettivi e to do list. Quando però la disabilità di Nina irrompe nella vita dei Küper attraverso la fumosa diagnosi di un’anomalia cognitivo-comportamentale, l’orologio al polso...

«A chi mi domanda la ragione dei miei viaggi, rispondo che so bene da cosa fuggo, e non cosa cerco». Con questa famosissima frase di Montaigne si conclude la storia di Thomas Larch, inglese in India e indiano in Inghilterra, Signor Nessuno sfiorato da fama planetaria, ingenuo e sincero, istintivo e spigoloso: un protagonista come solo Jean-Michel Guenassia ne sa raccontare intessendo le vicende individuali nella trama della Storia. Bambino e adolescente sensibile e introverso, Thomas sembra condannato a perdere tutte le persone che gli sono care: la donna che l'ha cresciuto, la madre, il primo amore,...